Pues… Beh… Well…

Allora post rapidissimo sopra una parolina spagnola – pues – che ha principalmente due significati (“quindi” e poiché”) ma che in realtà viene usata in una varietà infinita di espressioni e locuzioni avverbiali. Beh, una di queste è di utilizzarla più o meno come intercalare o riempitivo o per introdurre il contenuto principale della frase, come ad es. in una risposta

Pues, sí                   “Beh, sì”

Pues, no                  “Beh, no” 

Pues nada               “Beh niente”

¿Pues, y ahora?      “Beh, e ora?”

Il fatto è che quest’uso corrisponde abbastanza fedelmente a quello che in italiano si ha con l’esclamazione “beh” e in inglese con l’avverbio “well”

Pues, sí                   “Well, yes”

e che le tre espressioni sono tutte monosillabi in -e, cosa che rende anche il suono (e come la parola entra nella frase) simile tra le tre lingue.

Ciao

Giovanni

Sobremesa (o sea???)

Nella cultura spagnola, come anche in quella italiana, può essere abbastanza frequente ritrovarsi a parlare a tavola una volta terminato il pranzo (o la cena) vero e proprio, magari con ancora qualcosa di apparecchiato da bere o mangi(ucchhi)are. Ora, non so se perché maggiormente ricorrente o se per qualche motivo specifico, fatto sta che gli spagnoli a differenza nostra hanno anche pensato di definire questo lasso di tempo come sobremesa.

sobremesa

Sobremesa indica sia il momento che l’attività di rimanere a parlare a tavola dopo aver mangiato

In italiano esiste dopocena, che al di là del riferimento specifico alla sera, sembra essere più generico, più riferito a ciò che si fa che al tempo in sé e comunque più ampio delle semplici chiacchiere a tavola; sobremesa, invece, si può usare tranquillamente anche solo come riferimento temporale e in italiano si renderebbe meglio con un giro di parole

En la sobremesa hablamos del nuevo trabajo de dos amigos míos

Dopo aver pranzato siamo rimasti a parlare del nuovo lavoro di due miei amici” 

Non conosco l’origine reale del termine ma sicuramente la maniera più diretta di richiamarlo alla mente, come si vede anche nella foto, è immaginare le persone che dopo aver mangiato parlano del più e del meno con le braccia sopra il tavolo (con los brazos sobre la mesa).

Alla prossima

Giovanni

Felices pascuas

Caminando por el español les desea Felices Pascuas y les agradece su constancia e interés.

images (1)

Caminando por el español vi augura una pasqua felice e vi ringrazia per la vostra costanza e interesse.

 Giovanni

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 27 follower

Mantenlo Simple

Minimalismo, simplicidad, sencillez y trascendencia

Il blog del traduttore

Opinioni di un traduttore su un taccuino elettronico. Il blog di Ettore Mazzocca

Notebook Stories

Notebooks, journals, sketchbooks, diaries: in search of the perfect page...

Mario Benedetti

Mario Benedetti y su obra Poetica

BLOG DE LENGUA

ALBERTO BUSTOS

El Blog para Aprender Español

Un diario per condividere suggerimenti, idee e curiosità sulla lingua spagnola

El Viajero Astuto

Un diario per condividere suggerimenti, idee e curiosità sulla lingua spagnola

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: